domenica 13 luglio 2014

Ti amo

Com’è meraviglioso il tuo viso
quando si dischiude al tramonto di un cedreto;
com’è dolce il tuo respiro
se è perso nel languore di un sogno;
come splendono quei tuoi lumi
quando accendono il desiderio
in una notte insonne.
Com’è strano tutto ciò 
che non so descrivere
e mi porta a dirti: ti amo.